Il gruppo di Scienza e Tecnologia dei Materiali (STM) fa parte del Dipartimento di Ingegneria dell’Università di Roma Tre il quale è stato selezionato dal Ministero tra i 180 Dipartimenti di Eccellenza vincitori della selezione per “Dipartimenti di eccellenza 2018-2022” del MIUR per l’area “08 – Ingegneria civile ed Architettura”. 

Il gruppo è composto da quattro unità di personale (un professore ordinario, due professori associati e un tecnico specializzato) e un team, finanziato principalmente attraverso progetti di ricerca, composto da circa 5 unità con i seguenti profili: due dottori di ricerca, tre dottorandi; il gruppo è inoltre coadiuvato da laureandi magistrali in Ingegneria Meccanica, Bio-Ingegneria e Aeronautica, che stanno svolgendo la tesi, impegnati in attività formative relative a progetti di ricerca sostenuti da imprese industriali.


Test di nanoindentazione SEM in situ di una microcapsula polimerica di 30 micron di diametro che mostra una grande deformazione prima della rottura

Completo controllo del fascio ionico (FIB) nella realizzazione di micro e nanostrutture 3D tramite procedure di script automatizzate

Le attività di ricerca possono essere raggruppate in due tematiche principali:

  • Studio delle proprietà superficiali di sistemi per applicazioni di ingegneria meccanica avanzata e micro-dispositivi, attraverso progettazione numerica e analitica, metodi avanzati di caratterizzazione, test tecnologici, meccanici, tribologici e chimici.
  • Sviluppo di metodologie multiscala avanzate relative alla caratterizzazione morfologica, microstrutturale e microanalitica dei materiali tramite sonde ottiche, ioniche, elettroniche ea contatto.

Gli obiettivi delle due tematiche sono sintetizzabili in:

  • Sviluppo di tecniche per l’applicazione delle correlazioni nano-microstruttura-processo-proprietà-prestazione al controllo e all’ottimizzazione della lavorazione dei materiali soprattutto per lo sviluppo di rivestimenti antiusura e resistenti alla corrosione.
  • Sviluppo di metodologie integrate per la caratterizzazione nanostrutturale e microstrutturale dei materiali e analisi delle correlazioni nanostruttura-microstruttura-processo-proprietà-prestazione, finalizzate alla previsione del comportamento dei materiali in condizioni di utilizzo reale, di affidabilità e degrado (analisi di guasto).

Il gruppo svolge la sua attività di ricerca in diverse strutture/laboratori, tra cui il Laboratorio Interdipartimentale di Microscopia Elettronica (LIME), accreditato centro di riferimento del consorzio INSTM: “Superficial Treatments Engineering Lab”